RisolvoPC Servizi Server Claud qualificati
Servizi Pubblica Amministrazione tel. 351 96.59.839 - 346 80.28.367 - 0863 1940071

Conservazione Sostitutiva Legale


  • 1 Archivio, 2 utenze e 2 Definizioni Documentali (piccoli enti, fino a 3.000 abitanti)
  • 5 Archivi, 10 utenze e 5 Definizioni Documentali (enti di medie dimensioni, da 3.001 a 10.000 abitanti)
  • 5 Archivi, 10 utenze e 5 Definizioni Documentali (grandi enti, da 10.001 a 100.000 abitanti)

 

Cod Mepa 1010: Configurazione 1 Archivio, 2 utenze e 2 Definizioni Documentali (piccoli enti fino a 3.000 abitanti)
Spese formazione iniziale800,00
Spesa assistenza annua1.000,00
Spazio disponibile 100 GB annuo1.300,00
Totale3.100,00
Costo complessivo dal II° anno e successivi2.200,00

Cod Mepa 1011: Configurazione 5 Archivi, 10 utenze e 5 Definizioni Documentali (enti di medie dimensioni, da 3.001 a 10.000 abitanti)
Spese formazione iniziale1.300,00
Spesa assistenza annua1.200,00
Spazio disponibile 500 GB annuo2.500,00
Totale5.000,00
Costo complessivo dal II° anno e successivi4.400,00

Cod Mepa 1012: Configurazione 5 Archivi, 10 utenze e 5 Definizioni Documentali (grandi enti da 10.001 a 100.000 abitanti)
Spese formazione iniziale1.800,00
Spesa assistenza annua2.100,00
Spazio disponibile 1 TB annuo6.500,00
Totale10.400,00
Costo complessivo dal II° anno e successivi7.500,00

+ 1 Utenza aggiuntiva costo annuo20,00
+ 1 Definizione aggiuntiva documentale una tantum50,00
+ 1 TB annuo aggiuntivo6.500,00

Il servizio di conservazione digitale offerto è a norma ed è conforme alle disposizioni normative ed agli standard tecnici contenuti dal DPCM del 3 dicembre 2013, che assicurano la conservazione di documenti e fascicoli informatici, inclusi i metadati associati, garantendo al tempo stesso i requisiti di autenticità, integrità, affidabilità, leggibilità, reperibilità e conservazione nel tempo.


  • Le Pubbliche Amministrazioni dovranno aver individuato un sistema di conservazione sostitutiva dei documenti informatici e amministrativi, dei fascicoli informatici e delle aggregazioni documentali con i metadati ad essi associati, per la conservazione sostitutiva.
  • È necessario stabilire dei percorsi e programmare e redatto il manuale di attraverso dei piani che riformulino l’intero processo del work flow della gestione documentale, all’interno della P.A., per facilitare il processo di dematerializzazione e successiva archiviazione della documentazione prodotta esclusivamente in formato digitale.
  • È importante stabilire a monte la produzione dei formati elettronici con specifiche e caratteristiche di accessibilità, apertura nel tempo, sicurezza, portabilità e diffusione che consentano l’inalterabilità nel tempo per l’archiviazione sostitutiva, in linea con le previsione dell’all. 2 del DPCM 03/12/2013 e DPCM 13/11/2014.
  • Le PA dovranno individuare un sistema di conservazione sostitutiva dei documenti informatici e amministrativi, dei fascicoli informatici e delle aggregazioni documentali con i metadati ad essi associati, e redatto il manuale di conservazione.

Risolvopc è partner di azienda certificata dall’AgId per l’archiviazione sostitutiva a norma di tutta la documentazione in formato elettronico

Risolvo P.C. Soluzioni per la P.A. garantisce la conservazione a norma di qualsiasi tipo di documento informatico in linea con la normativa vigente, ovvero il DPCM 3 dicembre 2013, assicurandone le caratteristiche di autenticità, integrità, affidabilità, leggibilità e reperibilità.

La dematerializzazione riguarda la formazione di documenti rilevanti sotto il profilo giuridico, si realizza senza altro supporto che quello informatico e/o telematico per l’acquisizione degli elementi costitutivi, l’elaborazione, l’archiviazione, il trasporto e la conservazione, con pieno valore tra le parti e verso i terzi.

Il risultato è una stringa digitale con i relativi allegati che soddisfa i requisiti tecnici e legali previsti per ciascun tipo di documento elettronico nominato (per esempio, la fattura elettronica, determine, posta certificata deliberazione ecc.) o, in termini più estesi, le convenzioni stabilite dalla comunità nella quale il documento assume pieno valore a tutti gli effetti.

Torna all'inizio del contenuto